Armonie. Incontri musicali - Comune di Castelbolognese

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
Sei in: Home / Archivio Notizie / Armonie. Incontri musicali  
Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Invia per email
 

Armonie. Incontri musicali

 

Terzo e ultimo appuntamento, in tal caso non più  domenicale, del nuovo cartellone Armonie. Incontri musicaliproposto dall’Assessorato alla cultura del Comune di Castel Bolognese. In occasione della Giornata internazionale della donna,martedì 8 marzo,alle ore 21.00, un concerto tutto al femminile nella suggestiva Chiesa di Santa Maria della Misericordia:Isabella Kozlowski, flauto traverso ~ Mariangela Brignani, flauto traverso,Consuelo Castellari, violino ~ Lucia Ragazzini pianoforte in Quarti di luna in concerto. L'ensemble Quarti di luna nasce dall'ispirazione comune di quattro musiciste con formazione classica, ma con un repertorio di più ampio respiro. Si evolve così un progetto di musica contemporanea che nel tempo ha racchiuso in sé brani di vario genere;  tra le esecuzioni si possono ascoltare le celebri melodie del M° Morricone, le suadenti e coinvolgenti note dei tanghi di Astor Piazzolla, le composizioni di Edu Lobo e Chico Buarque, senza disdegnare contaminazioni pop rock come celebri brani dei Beatles, tutto sapientemente arrangiato dal M° Silvio Zalambani.

Consuelo Castellari inizia lo studio del violino presso la scuola di musica Sarti di Faenza  all’età di dieci anni e prosegue parallelamente gli studi linguistici. Nel 2008 si diploma presso il Conservatorio di Ravenna sotto la guida del M° Franco Andrini e inizia a dedicarsi al tango argentino e alla musica leggera. Nel 2013 ha partecipato al 47° Festival Musica Nova esibendosi nei teatri delle città brasiliane di Santos e Ribeirão Preto insieme all’Orchestra Filarmonica dell’Università USP di Ribeirão Preto. Dal 2010 si esibisce  regolarmente con la formazione cameristica Ensemble Quarti di Lunacome primo violino e con il trio d'archi Mariquita, con il quale ha partecipato nel 2015 alla trasmissione televisiva Amicic ondotta da Maria De Filippi.

 

Lucia Ragazziniinizia lo studio del pianoforte all'età di nove anni sotto la guida del maestro Giorgio Farina conseguendo il compimento inferiore al conservatorio di Rovigo e dal 2009 prosegue gli studi con il maestro Denis Zardi diplomandosi al conservatorio di Rimini nell'anno 2010. Ha suonato in diverse formazioni all'interno della scuola di musica Sarti di Faenza suonando anche come solista con l'orchestra della scuola.  Ha partecipato a diversi concorsi e ha conseguito il primo premio come solista al concorso nazionale Nei giardini dell'Aulòsn dell'anno 1998. Dal 2011 si esibisce regolarmente con la formazione cameristicaEnsemble Quarti di Luna, progetto che propone un repertorio di compositori del ‘900.

 

Isabella Kozlowskiconsegue il diploma  in flauto traverso presso l’Istituto Musicale Pareggiato “G. Verdi” di Ravenna nel 2004 sotto la guida del M° Domenico Banzola. Ha svolto attività musicale come flautista nell’Orchestra da Camera della scuola di musica Sarti di Faenza, frequentando anche i corsi di flauto e musica jazz. Dal 2010 si esibisce regolarmente con la formazione cameristicaEnsemble Quarti di Lunapartecipando a  tutte le loro tournée.

 

Mariangela Brignaniinizia lo studio del flauto traverso nel 2008 sotto la guida del M° Domenico Banzola, parallelamente agli studi teorici presso la scuola A. Corelli di Fusignano. Dal 2010 si esibisce regolarmente con la formazione cameristicaEnsemble Quarti di Luna, oltre a varie formazioni cameristiche formatesi all'interno della scuola di musica Sarti di Faenza. Nel 2016 ha partecipato alla V edizione del festival Fiato al Brasile svoltasi a Faenza in collaborazione con la scuola Sarti.

Secondo appuntamento del nuovo cartellone Armonie. Incontri musicali,proposto dall’Assessorato alla cultura del Comune  di Castel Bolognese, cartellone che unisce il piacere della musica alla bellezza di un luogo suggestivo come la Chiesa di Santa Maria della Misericordia che in tal modo si apre a tutta la città con iniziative nell’ambito dello spettacolo e della cultura:domenica 28 febbraio, alle ore 17.30, Ex Animo Duo presenta Aprimi il petto e vedrai scritto il core. Omaggio al barocco italiano  conPaola Matarrese(soprano) eEnrico Bernardi(clavicembalo); l’intento è mettere in luce i forti contrasti che la musica barocca riesce a creare presentando una serie di famose arie scritte dai più importanti compositori italiani del tempo, tra i quali spiccano gli insigni nomi di maestri di cappella, cantori, didatti, capiscuola del genere come Girolamo Frescobaldi, Alessandro Scarlatti, Claudio Monteverdi che conquista il titolo di “principe dei musici”.

 

Paola Matarrese, soprano, è uno degli esempi di eclettismo più straordinari del panorama musicale italiano: già protagonista del 19° Zecchino d’Oro, studia canto lirico e cameristico e pop-musical (L. Cottifogli, L. De Lisi, ecc.) e si diploma brillantemente in Canto pop, Canto lirico, in  Musica vocale da camera e Didattica della musica. Si perfeziona all’Académie d’Eté di Nizza e ai Corsi di Liederistica di Acquasparta. Vincitrice del Premio Piero Boni per giovani cantanti lirici, protagonista di alcuni importanti allestimenti operistici, si è distinta nel panorama nazionale del Musical inTrouble in Tahitidi L. Bernstein e  nel ruolo di Grizabella in Catsdi A. L. Webber. Grazie alla sua versatilità vocale nel repertorio lirico e moderno italiano è spesso invitata a cantare per la promozione della cultura italiana all’estero. Docente e coach di Canto per i Corsi base (Lirica e Popular) presso il Conservatorio di Rovigo, detiene la Cattedra di canto pop presso la Nuova Scuola Comunale di Musica di Imola. Dal 2015 tiene Corsi di vocalità e repertorio storico (dal ‘500 al ‘900), legati a percorsi di storia dell’arte presso l’Università Primo Levi di Bologna. Approfondisce da anni la sua competenza tecnico-vocale e fisiologica collaborando con il prof. Franco Fussi in convegni e pubblicazioni. Nel campo della Liederistica e della canzone popolare d’autore ha tenuto centinaia di concerti in Italia e all’estero grazie ad un vastissimo repertorio con frequenti incursioni nel teatro e nel camerismo contemporanei e numerose prime esecuzioni. Ha all’attivo la registrazione di vari CD, cura la direzione artistica delXII Festival di Musica da Camera di Bentivoglio(2008 - Bo); dal 2009 l’ideazione, la conduzione e la direzione artistica della rassegna musicaleA passo di Musicaper il Comune di Sasso Marconi (Bo) e del formatNon solo note...con concerti e interviste a prestigiosi ospiti del panorama musicale e culturale (Mirella Freni) presso la Sala Falcone-Borsellino di Bologna;L’Ora delle Fantasie. Viaggio ideale nel mondo del melodrammacon il tenore Cristiano Cremonini, 2010, Teatro Castel Maggiore (Bo).

 Enrico Bernardi consegue il Diploma Accademico di secondo livello in pianoforte e  discipline musicali presso il Conservatorio di Bologna nell’anno accademico 2005/2006 ottenendo il massimo dei voti e la lode sotto la guida della prof.ssa Valeria Cantoni. Si è perfezionato in pianoforte seguendo le masterclass del M° A. Ciccolini e del M° F. Ottaviucci. Nell’anno accademico 2011\2012 ha completato con successo il corso medio di composizione sotto la guida del M° P. Aralla presso il Conservatorio G.B. Martini di Bologna. Nell’ambito della musica antica ha partecipato alle masterclass del M° F. Tagliavini e del M° E. Fadini e ha recentemente conseguito il diploma accademico di secondo livello in clavicembalo presso il Conservatorio G.B. Martini sotto la guida della Prof. ssa S. Rambaldi. Nel 2014 ha ottenuto il primo premio al concorso internazionale di clavicembalo Wanda Landovska di Ruvo di Puglia (Ba) nell’esecuzione dei concerti per clavicembalo e orchestra di J. S. Bach. è risultato inoltre vincitore della sezione Nuove musiche per clavicembalo con il branoPreludio e ricercare per due clavicembaliin qualità di compositore. Ha visto eseguite due composizioni (PreludioeOmaggio a Messiaen)presso il Teatro Comunale di Bologna nell’ambito dei concerti dedicati ai giovani compositori nel 2010 e nel 2011 e ha vinto il Premio Zucchelli e il Premio Magone 2014 nella sezione composizione. Nel 2009 ha conseguito il diploma specialistico di didattica del pianoforte presso il Conservatorio di Bologna e si dedica con passione all’insegnamento dello strumento presso la Scuola di musica G. Bononcini di Vignola (Mo) e la Scuola di musica G. Fiorini di Valsamoggia (Bo). Nel Febbraio del 2015 gli è stata affidata la direzione artistica della stagione di concertiCorti Chiese e Cortiligiunta ormai alla sua ventinovesima edizione e la direzione della scuola intercomunale di musica G. Fiorini di Valsamoggia (Bo).

 informazioni: Servizio cultura e biblioteca tel. 0546.655849 - 655827 cultura@comune.castelbolognese.ra.it

 

Il Comune di Castel Bolognese e l’Asp della Romagna Faentina, dopo il completamento da parte dell’Asp dei lavori del secondo stralcio funzionale nella Chiesa di Santa Maria della Misericordia, hanno stipulato un contratto che ha consentito al Comune di Castel Bolognese di utilizzare l'immobile in comodato gratuito per la durata di dodici anni, con decorrenza dal 24 ottobre 2015, per la realizzazione di mostre, convegni, eventi culturali e ricreativi, come da atto della Giunta Comunale n. 90 del 21.10.2015 che approva lo schema di contratto di comodato. Un sentito ringraziamento al presidente dell’Asp della Romagna Faentina per l’attuale sostegno all’iniziativaArmonie. Incontri musicali febbraio-marzo 2016.

L’Assessorato alla cultura del Comune di Castel Bolognese, nell’intento di valorizzare la bella Chiesa di Santa Maria della Misericordia a favore di tutta la città e nello specifico come luogo che dedica particolare attenzione alla promozione della cultura musicale, con il nuovo cartellone Armonie. Incontri musicali propone tre appuntamenti: domenica 21 febbraio, alle ore 17.30, con il Duo Razvan Marin Gheorghiu e Greta Insardi in concerto; domenica 28 febbraio, alle ore 17.30, con Ex Animo Duo in Aprimi il petto e vedrai scritto il core. Omaggio al barocco italiano e martedì 8 marzo, alle ore 21.00, con l’ensamble Quarti di luna in concerto.

Domenica 21 febbraio, nella Chiesa di Santa Maria della Misericordia alle ore 17.30, il Duo Razvan Marin Gheorghiu e Greta Insardi apre il cartellone Armonie. Incontri musicali.  

Razvan Marin Gheorghiuè nato nel 1991 a Bucarest, in Romania; inizia nel 2008 lo studio dell’oboe e dal 2011 è allievo del M° Marino Bedetti a Bologna. Nell’anno accademico 2014/2015 trascorre sei  mesi a Vienna tramite il programma Erasmus e sotto la guida del M° Guy Porat. Ha partecipato a numerose masterclasses di oboe - con musicisti di chiara fama quali Luca Vignali, Francesco di Rosa, Alberto Negroni, Christoph Hartmann, Nick Deutsch - e di corno inglese con Simone Sommerhalder. Nel biennio 2012/2013 ha suonato con l'Orchestra Nazionale dei Conservatori d'Italia (ONC) in qualità di secondo oboe; nel 2013/2014 è stato primo oboe nell'orchestra dell'università di Bologna e dal 2013 collabora frequentemente con l'orchestra bologneseSenzaspinein qualità di primo e secondo oboe. Ha collaborato inoltre, come primo oboe, a varie produzioni operistiche dell'associazione “Pia Tassinari” di Faenza e della Franco-American Vocal Academy (FAVA). Come solista ha partecipato al concorso internazionale “L.Zanuccoli” nel giugno 2014 ottenendo il secondo premio con votazione 94/100 ed è stato uno dei quattro finalisti al VI concorso oboistico internazionale “Ferlendis” nel 2015.

Greta Insardi, classe 1991, consegue nel 2009 il diploma di pianoforte presso il conservatorio “Rossini” di Pesaro e nel 2012 il Biennio a indirizzo interpretativo-compositivo presso il conservatorio “B. Maderna” di Cesena, entrambi con il massimo dei voti e la lode. Nel 2014 sotto la guida del M° Filippo Gamba si diploma presso la Hochschule für Musik di Basilea con il massimo dei voti conseguendo il Master of Arts in Musikalischer Performance Klassik. La sua formazione è legata all’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola dove, dal 2002 al 2012, si è formata con il M° Franco Scala e si è avvalsa anche degli insegnamenti dei docenti E. Pace, P. Rattalino, R. Risaliti, G. Valentini, D. Franceschetti. Vincitrice di numerosi concorsi pianistici, svolge attività concertistica solistica e cameristica. Ha conseguito nell’a.a. 2014-2015, presso l’Università di Bologna, l’abilitazione all’insegnamento della Musica nelle scuole secondarie. È docente di pianoforte presso il Liceo Classico “Ariosto” di Ferrara, presso l’associazione “Clips Rag and Rock” di Riolo Terme e tiene corsi di strumento nelle scuole primarie e secondarie di Imola per l’associazione Musicaper. http://gretainsardi.it/

informazioni: Servizio cultura e biblioteca - Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane” p.le Poggi n. 6 Castel Bolognese (Ra) |                               tel. 0546.655849 - 655827 cultura@comune.castelbolognese.ra.it   www.comune.castelbolognese.ra.it

 
Armonie-incontri-musicali
Armonie-incontri-musicali2