Danni per eventi meteorologici eccezionali verificatisi nei mesi di giugno, luglio ed agosto 2017 - Comune di Castelbolognese

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
Sei in: Home / Archivio notizie / Danni per eventi meteorologici eccezionali verificatisi nei mesi di giugno, luglio ed agosto 2017  
Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Invia per email
 

Danni per eventi meteorologici eccezionali verificatisi nei mesi di giugno, luglio ed agosto 2017

 

Avviso per la ricognizione dei danni subiti per gli eventi meteorologici eccezionali verificatisi nei mesi di giugno, luglio ed agosto 2017.

A seguito degli eventi eccezionali che hanno colpito il territorio dei Comuni dell'Unione della Romagna Faentina nei mesi di giugno, luglio e agosto 2017 il Consiglio dei Ministri ha deliberato lo stato di emergenza.

In conseguenza il Capo Dipartimento della Protezione Civile ha emanato una Ordinanza (n. 511/2018).
In adesione a questi atti è prevista una ricognizione dei danni subiti a seguito delle avversità atmosferiche.

I soggetti interessati possono compilare e presentare al Comune le schede secondo la seguente tipologia:

•    scheda B: Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato, dei beni mobili e dei beni mobili registrati
•    scheda C:  Ricognizione dei danni subiti dalle attività economiche e produttive

Le schede, debitamente compilate e sottoscritte, corredate da fotocopia di un documento di identità valido del dichiarante, possono essere:
•    spedite all'indirizzo PEC (Posta Elettronica Certificata): pec@cert.romagnafaentina.it
oppure
•    consegnate a mano presso l'ufficio protocollo del Comune di Castel Bolognese, nei seguenti orari di ufficio: dal lunedì al giovedì dalle 11.00 alle 13.00, giovedì pomeriggio dalle 15.30 alle 17.00, venerdì dalle 9.00 alle 13.00

Si precisa che la ricognizione dei danni non costituisce riconoscimento automatico dei finanziamenti per il ristoro degli stessi e che i soggetti interessati possono presentare le schede al Comune entro il termine ultimo del 31 maggio 2018.

I cittadini e le imprese che hanno già presentato documenti per la prima ricognizione speditiva, dovranno comunque ripresentare una nuova ricognizione utilizzando il modello conforme.

 

Si comunica che il Comune effettuerà delle verifiche a campione per controllare il nesso di causalità fra i danni e l'evento calamitoso.

 

Ulteriori informazioni ed un supporto per la compilazione sono disponibili presso gli uffici del Settore Lavori Pubblici -

tel. 0546 655815 - 691316 – 691359

 
SCHEDA B (1.495kB - PDF)
SCHEDA C (1.521kB - PDF)