Attivazione delle misure emergenziali del Piano Aria - Comune di Castelbolognese

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
Sei in: Home / Archivio Notizie / Attivazione delle misure emergenziali del Piano Aria  

Attivazione delle misure emergenziali del Piano Aria

 

Il bollettino Liberiamolaria ha evidenziato il superamento delle 3 giornate per il PM10 nella nostra provincia, pertanto, da sabato 5 febbraio fino al 7 febbraio 2022 incluso, sono prorogate le misure emergenziali.

 

Il PAIR prevede misure emergenziali da attuare a seguito delle verifiche effettuate da ARPAE.

 

Tali misure emergenziali prevedono:
- riduzione delle temperature di almeno un grado centigrado negli ambienti di vita riscaldati (fino a massimo 19°C nelle case, negli uffici, nei luoghi per le attività ricreative associative o di culto, nelle attività commerciali; fino massimo 17°C nei luoghi che ospitano attività industriali ed artigianali). Sono esclusi da queste indicazioni gli ospedali e le case di cura, le scuole ed i luoghi che ospitano attività sportive;
- divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) aventi prestazioni energetiche ed emissive che non sono in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe 4 stelle;
- divieto di spandimento dei liquami zootecnici e, in presenza di divieto regionale, divieto di rilasciare le relative deroghe. Sono escluse dal divieto le tecniche di spandimento con interramento immediato dei liquami e con iniezione diretta al suolo

 

Tutte le misure emergenziali restano in vigore fino al primo giorno di aggiornamento del bollettino di ARPAE e sono prorogate se i livelli rimangono superiori alla soglia.