A Castel Bolognese il Natale 2020 accende la solidarietà - Comune di Castelbolognese

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
Sei in: Home / Il Sindaco Luca... / A Castel Bolognese il Natale 2020 accende la solidarietà  
Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Invia per email
 

A Castel Bolognese il Natale 2020 accende la solidarietà

 

A Castel Bolognese il Natale 2020 accende la solidarietà. Regali “sospesi” e un album fotografico partecipativo

 

Come ogni anno, con l’avvicinarsi delle festività natalizie,il Tavolo Sociale di Castel Bolognese ha organizzato alcune iniziative incentrate sulla solidarietà e la vicinanza. L’intento è quello di sottolineare l’opportunità di impegnarci tutti per scrivere una storia diversa e invitarci a non perdere la speranza verso il futuro che ci attende.
“Dona il Regalo Sospeso” è un’iniziativa che prevede l’installazione sotto la Residenza Comunale di una cassetta rossa per la raccolta dei regali “sospesi”.

I partecipanti potranno lasciare nella cassetta i loro doni da mercoledì 9 dicembre a sabato 19 dicembre, tutti i giorni, dalle 10 alle 12. I giocattoli e gli altri regali raccolti verranno donati alle famiglie più fragili e ai loro bambini.
La seconda iniziativa promossa dal Tavolo Sociale è “Fotografa il tuo Natale”, che si pone l’obiettivo di creare un album fotografico natalizio, che verrà pubblicato sui profili social del Comune.

Per partecipare basterà inviare le proprie foto all’indirizzo mail: sindaco@comune.castelbolognese.ra.it

“Il Natale – riportano i componenti del Tavolo Sociale - prenderà una forma diversa da quella a cui siamo abituati, ma avrà un valore molto più importante, perché sarà come tornare ad abbracciarci, a stringerci la mano per sostenerci tutti insieme e andare incontro alla luce di un nuovo giorno”.

“È sicuramente un momento difficile per il nostro paese – ha dichiarato l’assessore alle politiche sociali Ester Ricci Maccarini - e la realizzazione di gesti concreti testimonia la vicinanza della rete dei servizi ai bisogni di chi si trova in difficoltà. Tutta l’Amministrazione è grata al Tavolo Sociale per il lavoro che svolge”