Un sabato dedicato ai giochi al Parco Ravaioli - Comune di Castelbolognese

Skip to main content
 
 
 
 
Sei in: Home / Archivio notizie / Un sabato dedicato ai giochi al Parco Ravaioli  
Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Invia per email
 

Un sabato dedicato ai giochi al Parco Ravaioli

 

UN SABATO DEDICATO AI GIOCHI AL PARCO RAVAIOLI 

Sabato 10 Giugno dalle ore 15 al parco Ravaioli si svolge un pomeriggio di giochi sportivi e animazioni ludiche a libero ingresso.  

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Castel Bolognese, Assessorato Politiche Sociali, in collaborazione con il tavolo sociale ,  Villaggio Globale,lo Chalet nel Parco, e diverse associazioni castellane e non solo. 

Si parte alle ore 15.00 con l'associazione Asd di  Faenza  con la partita di Baskin, lo sport ispirato al basket pensato per permettere alle persone con disabilità e senza disabilità di giocare nella stessa squadra. 

A partire dalle 15.30 giochi e animazione ludica per bambini e ragazzi organizzati dall’Associazione genitori di Castel Bolognese, dai ragazzi del Battello e di Azione Cattolica.  

Alle 16.30 una merenda “no slot” animata dalle letture dell’associazione I cultunauti sul tema del gioco d’azzardo patologico e dagli interventi di SerT e Slot Mob Faenza. Sarà un momento informativo sul gioco d’azzardo e sui rischi di farne una vera e propria malattia, ma anche sui percorsi di cura e sui servizi sanitari dedicati e di libero accesso. 

L’iniziativa nasce infatti all’interno della campagna informativa del Comune di Castel Bolognese e del tavolo sociale, di cui fanno parte tante associazioni locali, dedicate al gioco d’azzardo. Obiettivo della campagna è far conoscere i risvolti negativi del gioco d’azzardo per provare a prevenirli, e per consentire ad ogni castellano di poter aiutare amici o parenti in situazione di difficoltà. L’iniziativa di sabato 10 fa parte del progetto “Unione Romagna Faentina vs slot”, finanziato dalla Regione Emilia Romagna. Lo Chalet nel parco è uno degli esercizi che non ha slot machines e che espone il marchio regionale Slot FreeER: la rete delle attività che non hanno o che hanno eliminato il gioco d’azzardo ritenendolo pericoloso per sé stessi e per i propri clienti.